È arrivata la polpetta artificiale

Un esperimento scientifico costato 250 mila euro, realizzato presso l’Università di Maastricht, in Olanda, ha portato alla produzione del primo hamburger di “carne artificiale” della storia. Nata dal prelievo di un piccolo numero di cellule staminali dai muscoli di un bovino e fatte riprodurre in laboratorio, la polpetta del futuro è stata descritta da chi la ha assaggiata come “simile alla carne, ma poco saporita”. Se da una parte questa vicenda solleva l’annoso e controverso tema dell’utilizzo delle cellule staminali, argomento che evitiamo volentieri di affrontare in questa sede, dall’altra fa riflettere una volta di più sulla sostenibilità della produzione e del consumo di carne. Che, quando ottenuta da allevamenti intensivi, rappresenta una delle principali fonti di inquinamento del nostro pianeta.

La polpetta artificiale, del resto, è l’ennesimo tentativo di risposta alla crescita esponenziale della richiesta globale di proteine animali. Secondo uno studio Fao, infatti, il consumo di carne nel mondo passerà dai 228 milioni di tonnellate dei primi anni 2000 ai 465 milioni nel 2050. L’hamburger di staminali, di conseguenza, servirebbe a nutrire altri 2 miliardi di individui senza allevare milioni di animali in più, riducendo del 50% le emissioni di CO2.

Viene quindi da chiedersi una cosa: prima di pensare che il futuro sia consumare una costosissima polpetta anemica, senza sapore e solamente “simile” a quelle vere, non varrebbe la pena consumare carne in modo equilibrato, oltre che proveniente da allevamenti che rispettino il benessere degli animali e, magari, da filiere produttive che redistribuiscano il valore generato a chi opera lungo le filiere?

A voi la risposta.

@AndreaBertaglio

Fonte: e-coop

About these ads

One thought on “È arrivata la polpetta artificiale

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s